Biomet is now Zimmer Biomet

X

Messaggio di consenso


Questo sito Web può impostare uno o più cookie sul tuo computer. Per informazioni sui cookies in generale, e su quelli specifici che possono essere impostati da questo sito, si prega di leggere la nostra Policy sui cookie. Per informazioni sulla gestione dei cookie, incluso su come evitare che vengano impostati sul computer, visitare il sito web All About Cookies. L'uso continuato di un sito web Biomet sarà considerato da noi come manifestazione del vostro consenso all’impostazione da parte nostra di uno o più cookie sul vostro computer.

 

Biomet
 
 

Informazioni per i pazienti

Opzioni chirurgiche

Solo il chirurgo ortopedico è in grado di decidere chi abbia le qualifiche per sottoporsi ad un intervento di sostituzione dell'articolazione e quale sia l'impianto più indicato.

Artroscopia

L'artroscopia si serve di strumenti molto sottili, che vengono inseriti nell'articolazione attraverso dei portali (fori) praticati chirurgicamente. Il tessuto danneggiato può essere rimosso o riparato all'interno dell'articolazione, risolvendo quindi una situazione di dolore e di gonfiore senza provocare ulteriori danni.

Sostituzione totale della spalla 

L'artrite della spalla provoca dolori e rigidità e può richiedere la sostituzione della spalla. L'estremità emisferica dell'omero viene sostituita da una emisfera metallica. La cavità glenoidea a volte viene rivestita di materiale plastico, altre volte no.

Gli impianti sostitutivi della spalla utilizzano leghe metalliche e polietilene (materiale plastico) per ripristinare il movimento e ridurre o eliminare il dolore. Gli impianti sono studiati per creare una nuova articolazione perfettamente funzionante, che impedisca il contatto doloroso dell'osso sull'osso. Il chirurgo può decidere di sostituire l'articolazione nella sua totalità o solo parzialmente, in funzione delle condizioni fisiche e del danno provocato dall'artrite.

Rivestimento della testa omerale

Il rivestimento è un'alternativa alla sostituzione totale della spalla. Il chirurgo riveste l'osso danneggiato (omero) e la cartilagine che si trova alle estremità delle ossa dell'articolazione. Questa opzione non è indicata a tutti: sarà il chirurgo a valutare e decidere di volta in volta, quale è la migliore soluzione per la sua condizione.