Biomet is now Zimmer Biomet

X

Messaggio di consenso


Questo sito Web può impostare uno o più cookie sul tuo computer. Per informazioni sui cookies in generale, e su quelli specifici che possono essere impostati da questo sito, si prega di leggere la nostra Policy sui cookie. Per informazioni sulla gestione dei cookie, incluso su come evitare che vengano impostati sul computer, visitare il sito web All About Cookies. L'uso continuato di un sito web Biomet sarà considerato da noi come manifestazione del vostro consenso all’impostazione da parte nostra di uno o più cookie sul vostro computer.

 

Biomet
 
 

Informazioni per i pazienti

Prima dell'intervento

Preparazione per l’intervento chirurgico
Se il suo chirurgo ortopedico ha deciso che l'intervento di sostituzione dell'articolazione è la migliore opzione per il sollievo dal dolore e il ripristino del movimento, inizierà la normale preparazione all'intervento. Dovrà informare il chirurgo dei farmaci che sta assumendo, inquanto alcuni medicamenti devono essere interrotti prima dell'intervento. Nessun intervento chirurgico è totalmente esente da rischi; prima dell'operazione il chirurgo le spiegherà le possibili complicazioni e potrebbe chiederle di consultare il medico di famiglia per accertare l'assenza di condizioni di salute che potrebbero complicare l'intervento.

Potrebbe esserle chiesto di donare il sangue prima dell'intervento. Esistono diverse opzioni relative alla donazione di sangue e all'intervento ed è opportuno che le siano spiegate tutte.

L'intervento viene effettuato in anestesia. Potrebbero esistere alcune opzioni a proposito, che le saranno spiegate. Le opzioni a sua disposizione dipenderanno dall'anamnesi, dai farmaci che assume attualmente e dai risultati del suo esame fisico.

Misure igieniche
Prima del ricovero in ospedale, faccia un bagno caldo o una doccia con sapone (non utilizzi prodotti molto profumati) e si strofini con una spazzola o una spugna vegetale morbida e delicata. Si tagli le unghie delle mani e dei piedi (rimuovendo tutto lo smalto per unghie) e si lavi i capelli. Indossi biancheria fresca di bucato. Queste misure contribuiranno a prevenire l'ingresso di batteri indesiderati in ospedale e l’insorgere di possibili complicazioni.
 
Farmaci
Le sarà consigliato di interrompere l'assunzione dei farmaci che potrebbero aumentare il rischio di sanguinamento. Appartengono a questa categoria l'aspirina e gli antinfiammatori. Comunichi al medico o all'infermiere tutti i medicinali che sta assumendo, compresi eventuali integratori a base di erbe o farmaci da banco. Le verrà detto se, e quando, dovrà interrompere l'assunzione di qualche medicinale. Questo punto è molto importante, perché numerosi preparati e prodotti di erboristeria possono interagire con l'anestetico e causare complicazioni.

Esercizio fisico
Il chirurgo potrebbe anche consigliarle di iniziare un programma di irrobustimento fisico prima dell'intervento. Gli esercizi prescritti sono studiati per contribuire a migliorare la forza e la flessibilità. Il potenziament dei muscoli prima dell'intervento può favorire il recupero postoperatorio.
 
È importante, prima dell'intervento, eseguire gli esercizi prescritti  in quanto il potenziamento dei muscoli servirà come aiuto nel periodo di convalescenza.
 
Il rafforzamento dei muscoli nell'area dell'articolazione favorirà il recupero, quindi, prima dell'intervento, dovrà cercare di restare quanto più possibile attivo. Se desidera una consulenza su esercizi specifici, chieda una visita con un fisiatra o fisioterapista per gli eventuali chiarimenti.

Se è in grado, svolga esercizi poco impegnativi, come ad esempio camminare e nuotare, prima dell'intervento.
 
Dieta
Il periodo di convalescenza post-operatoria sarà più breve se le sue condizioni prima dell'intervento saranno buone. Segua una dieta sana nel periodo precedente all'operazione. Per qualsiasi dubbio concernente la dieta, si rivolga al suo medico di famiglia o eventualmente a un dietologo. Qualora sia in sovrappeso, è molto importante che dimagrisca prima dell'intervento. Ciò contribuirà a ridurre gli eventuali rischi associati all'anestesia e prolungherà la durata della nuova articolazione.
 
Smettere di fumare
Fumare compromette la guarigione dopo qualsiasi intervento. I grandi fumatori sono anche soggetti a problemi medici polmonari, cardiaci e di altra natura, che rendono la convalescenza molto più difficile.
 
È meglio non fumare almeno due settimane prima e sei settimane dopo l'intervento, per dare tempo alla ferita e ai tessuti molli che circondano l’articolazione di cicatrizzare. Il fumo riduce l'apporto di ossigeno, vitale per il processo di cicatrizzazione, ai tessuti attorno alla zona operata.