Biomet is now Zimmer Biomet

X

Messaggio di consenso


Questo sito Web può impostare uno o più cookie sul tuo computer. Per informazioni sui cookies in generale, e su quelli specifici che possono essere impostati da questo sito, si prega di leggere la nostra Policy sui cookie. Per informazioni sulla gestione dei cookie, incluso su come evitare che vengano impostati sul computer, visitare il sito web All About Cookies. L'uso continuato di un sito web Biomet sarà considerato da noi come manifestazione del vostro consenso all’impostazione da parte nostra di uno o più cookie sul vostro computer.

 

Biomet
 
 

Informazioni per i pazienti

Capire l'artrite

Le due forme più comuni di artrite, "infiammazione delle articolazioni", sono l'osteoartrite e l'artrite reumatoide. Oltre a queste esistono oltre 100 condizioni e patologie reumatoidi che possono causare dolore e disagio, ma sono meno frequenti.

                              Anca sana                                                                                          Anca artitica

L'osteoartrite
L'osteoartrite è una delle cause più comuni di dolore alle articolazioni. Chiamata talvolta artrite degenerativa o patologia degenerativa delle articolazioni, è una condizione che implica la degenerazione della cartilagine delle articolazioni. Il ruolo della cartilagine è di proteggere le ossa di consentirne il movimento uniforme e indolore.
 

A mano a mano che la cartilagine si usura, le ossa entrano dolorosamente in contatto tra loro. Le prime fasi dell'osteoartrite possono essere affrontate con vari trattamenti conservativi non chirurgici. Tuttavia, man mano che la cartilagine dell'articolazione continua ad usurarsi e i sintomi dell'osteoartrite si aggravano, potrebbe essere consigliabile un intervento chirurgico per correggere i danni alle ossa e alla cartilagine.
 
Per diagnosticare la sua condizione, un ortopedico specialista osserverà la sua capacità di movimento e analizzerà la sua anamnesi. Una radiografia dell'articolazione può servire a mostrare i segni di logoramento e la gravità di distruzione della cartilagine e quindi essere utile per stabilire il trattamento migliore.
Le articolazioni più comunemente interessate dall'osteoartrite sono quelle delle ginocchia, delle anche, delle dita e delle spalle. I sintomi dell'osteoartrite comprendono:
  • Dolore alle articolazioni quando si mantiene la postura eretta o ci si muove
  • Cedimento o blocco dell'articolazione
  • Dolore quasi costante
  • Riduzione dell'attività fisica
  • Postura o camminata anomala

L'artrite reumatoide
L'artrite reumanoide è un fenomeno meno comune dell'osteoartrite e interessa principalmente le donne. L'artrite reumatoide è una patologia autoimmune, la cui causa è sconosciuta. Il sistema immunitario del corpo attacca il tessuto sano, provocando l'infiammazione del rivestimento dell'articolazione e, successivamente, danneggiando l'articolazione.

Sono soggetti a infiammazione:
  • la membrana sinoviale
  • i tendini
  • le sacche di fluido che consentono ai muscoli e ai tendini di scorrere senza difficoltà l'uno sull'altro (borse)
L'infiammazione talvolta peggiora considerevolmente, nel qual caso è nota come "vampe di calore", e le articolazioni si surriscaldano man mano che aumenta l'afflusso di sangue all'area interessata. La membrana sinoviale produce un fluido aggiuntivo, che causa gonfiori e allungamento dei legamenti attorno all'articolazione. Da questa condizione ne deriva un'articolazione rigida, gonfia e dolente.
In un caso su cinque, l'artrite reumatoide si sviluppa molto rapidamente, ma per lo più i sintomi si manifestano dopo diversi mesi. In una persona su venti affetta dalla patologia, i cicli di infiammazione danneggiano molte articolazioni, mentre per altre i danni sono limitati o assenti. Il trattamento precoce dell'infiammazione è essenziale in quanto, una volta verificatisi, i danni alle articolazioni non sono più riparabili.
Come posso sapere se sono affetto da artrite?
Molti pazienti con dolori alle ossa e alle articolazioni ipotizzano di essere affetti da artrite. Esistono tuttavia numerosi casi di dolore alle articolazioni che non sono correlati all'artrite. Prima di provare un auto-trattamento dovrà sempre richiedere una corretta diagnosi da parte di un medico.  

Perché l'artrite è tanto dolorosa?
Man mano che la cartilagine si usura, le ossa entrano dolorosamente in contatto tra loro. Le prime fasi dell'artrite possono essere curate con vari trattamenti non chirurgici. Tuttavia, man mano che la cartilagine dell'articolazione continua ad usurarsi e i sintomi dell'osteoartrite diventano più gravi, potrebbe essere consigliabile un intervento chirurgico per correggere i danni alle ossa e alla cartilagine.