Biomet is now Zimmer Biomet

X

Messaggio di consenso


Questo sito Web può impostare uno o più cookie sul tuo computer. Per informazioni sui cookies in generale, e su quelli specifici che possono essere impostati da questo sito, si prega di leggere la nostra Policy sui cookie. Per informazioni sulla gestione dei cookie, incluso su come evitare che vengano impostati sul computer, visitare il sito web All About Cookies. L'uso continuato di un sito web Biomet sarà considerato da noi come manifestazione del vostro consenso all’impostazione da parte nostra di uno o più cookie sul vostro computer.

 

Biomet
 
 

Informazioni per i pazienti

La sostituzione dell'articolazione dell’anca

Il deterioramento dell'articolazione può influire su tutti gli aspetti della vita di una persona. Spesso i sintomi iniziali dell'osteoartrite vengono ignorati ma, a mano a mano che la malattia progredisce, attività quali camminare, guidare e stare in piedi diventano sempre più difficoltose e dolorose.

L'intervento chirurgico di sostituzione dell'anca ha un'elevata percentuale di successo. Il primo intervento di sostituzione del totale dell'anca venne eseguito oltre quarant'anni fa: da allora è stato oggetto di numerosi progressi tecnologici e ora ogni anno milioni di persone ricorrono alla sostituzione dell'anca.
Le informazioni contenute in questa sezione hanno solo uno scopo educativo e non intendono in alcun modo sostituire la guida esperta del chirurgo ortopedico. Qualunque domanda o richiesta di chiarimenti dovrà essere rivolta al chirurgo ortopedico.hip implant

Chi ha bisogno di sottoporsi all'intervento di sostituzione dell'anca?

L' osteoartrite dell'anca colpisce solitamente persone di mezza età o più anziane. I sintomi vanno dal lieve malessere al dolore profondo, fino all'immobilità. Il trattamento dell'osteoartrite dell'anca punta alla diminuzione del dolore e al miglioramento del movimento dell'anca.
Là dove i metodi di cura conservativi non riescono a fornire un sollievo sufficiente, può essere il caso di considerare la sostituzione totale dell'anca.

Un chirurgo ortopedico, specializzato nel trattare i problemi legati alle articolazioni e alle ossa, le consiglierà sulla possibilità di sottoporsi all’intervento di sostituzione dell’anca. Il chirurgo discuterà con lei della sua storia clinica, misurerà l'ampiezza dei movimenti e la forza muscolare; osserverà inoltre il modo in cui si siede, si piega e si muove in generale. Le verranno fatte anche delle radiografie per determinare l'estensione del danno presente all’articolazione dell'anca. Se dalle lastre risulterà che il danno è profondo e, se tutti gli altri metodi di trattamento si sono dimostrati inefficaci, il suo chirurgo ortopedico potrebbe consigliarle l'intervento di sostituzione dell'anca.

La sostituzione totale dell'anca è oramai una delle procedure mediche più affidabili e prevedibili e ha trasformato le vite di molti pazienti, permettendo loro di ritornare ad una vita attiva e di provare meno dolore.

Tecnologia mini invasivaarthritic hip

La tecnologia mini invasiva Microplasty® con riduzione del trauma.

La tecnologia mini invasiva Biomet Microplasty® permette di ridurre la lunghezza dell'incisione da 15 - 20 cm a 7,5 - 10 cm. Con questa tecnica il chirurgo asporterà e intaccherà una quantità minore di tessuto molle che circonda l'anca e i muscoli e i legamenti e i tendini subiranno, durante l’intervento, un trauma inferiore. Questo significa che il dolore post-operatorio sarà minore e il tempo di guarigione e l’attesa per poter tornare a camminare saranno più brevi. Nota: il tempo di guarigione dipende dalle condizioni del paziente, dalla sua capacità di rispettare le istruzioni del chirurgo e da altri fattori.

I potenziali vantaggi del programma Microplasty® per l'anca sono:

  • Riduzione della permanenza in ospedale 
  • Anticipo della mobilizzazione 
  • Accelerazione del processo di guarigione 
  • Riduzione della perdita di sangue 
  • Riduzione della quantità di tessuto cicatriziale